DemoS – Democrazia Solidale Piemonte denuncia con forza la disumanità e la mancanza di qualsiasi prospettiva dello sgombero operato dal Comune di Torino ai danni dei senza fissa dimora che sono stati costretti oggi a lasciare i giacigli improvvisati in via Cernaia, Via Viotti e nelle altre strade del centro. Intervento eseguito senza alcuna prospettiva poiché vorremmo sapere quale sia la soluzione proposta.

I vigili hanno buttato nell’immondizia le tende, i vestiti, i pochi effetti personali. Se questo è il modo di affrontare la povertà siamo tornati al medioevo. La guerra si fa alla povertà e non ai poveri. Si facciano progetti mirati per i senza fissa dimora altrimenti non si fa altro che alimentare la cultura dello “scarto” di cui Papa Francesco parla da tempo. Una città come Torino con una storia di politiche sociali d’avanguardia si merita di più.

2 commenti su “Le persone non sono scarti: basta con gli sgomberi inutili e disumani”

  • La situazione di emergenza che stiamo vivendo deve aprire a nuovi sguardi e conversioni di direzione, aprendo a percorsi di vera fraternità e non ad un ipotetico ritorno alla “normalità ” , ma azioni simili a questa non lasciano ben sperare.

  • Dobbiamo cambiare il nostro paese
    Dobbiamo far arrivare questo modo che hanno usato questi persone verso questi persone che hanno diritto di vivere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.