demos democrazia solidale piemonte

In un articolo pubblicato su formiche.net Mario Giro individua i fattori su cui si potrebbe basare un governo M5S – PD e eventualmente FI che eviterebbe elezioni in autunno, che vanno dall’approvazione della riforma cara al M5S di riduzione di numero dei parlamentari, al coinvolgimento di esponenti di FI per mettere al sicuro dal punto di vista numerico il governo al Senato, all’approvazione della legge finanziaria.

Ne uscirebbe un governo in grado di operare fino alla fine naturale della legislatura e così in grado di reggere all’urto violento dei sovranisti e di limitarne il peso politico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.