Si è parlato di anziani, ambiente e nuovi cittadini mercoledì 9 settembre a Mercurago, con il candidato Sindaco Massimo Tosi e i candidati consiglieri Mario Armanni e Nezha Ed Doumi di DemoS. Una serata diversa, lontana dai toni polemici che ha assunto la campagna elettorale aronese in questi giorni, come ha sottolineato Tosi, che ha fatto della gentilezza la sua parola d’ordine.

Il futuro degli anziani, che nel territorio di Arona sono oltre il 29% della popolazione residente, è a casa propria e non nella residenze che non hanno saputo difendere i propri ospiti dalla pandemie di Covid 19 – ha dichiarato Armanni – nel corso di un apprezzato intervento su come sviluppare una rete di assistenza domiciliare che prenda in carico le persone, rimettendole al centro di un’attenzione politica e sociale e non marginalizzandole in strutture anonime e fredde.

Mentre il saldo naturale della popolazione è negativa, ha aggiunto Ed Doumi, è in aumento costante il numero di nuovi cittadini , che come lei da migranti sono diventanti italiani, non solo giuridicamente, ma soprattutto dal punto di vista linguistico e culturale. “Voglio restituire qualcosa di quanto ho ricevuto, impegnandomi nel volontariato e, in futuro, anche in politica se mi darete fiducia”, ha chiosato concludendo la bella testimonianza.

Nel dibattito che è seguito il consigliere comunale uscente Travaini ha evidenziato con viva soddisfazione un segno di discontinuità nei temi trattati, aggiungendo che in 10 anni di assidua presenza in Consiglio Comunale ad Arona non sono mai stati affrontati temi simili, che mettono la persona e i suoi bisogni al centro dell’attenzione politica.

I temi ambientali , che si sposano con una ritrovata ecologia umana, hanno chiuso la serata che, come ha sintetizzato Calligara di Legambiente, presente tra il pubblico, indipendentemente dall’esito della competizione elettorale, hanno già inaugurato un tempo nuovo, che chiama le forze migliori a costituire una rete, capace di intercettare e dare voce alle istanze più urgenti in ambito sociale e territoriale.

Slide Anything shortcode error: A valid ID has not been provided

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.