Volt Demos Lo Russo

La lista civica Lo Russo Sindaco ha presentato oggi in una conferenza stampa l’ingresso nella squadra di Volt, il primo partito pan-europeo e progressista presente in 29 paesi dell’UE con radicamento anche a Torino. Tale circostanza conferma la volontà e disponibilità della lista ad allargare il proprio perimetro.

“A questo proposito il mio ringraziamento va in particolare a Elena Apollonio, coordinatrice regionale di Demos, che oltre ad essere una delle fondatrici del Polo sarà capolista della lista Lo Russo Sindaco che ha facilitato e reso possibile il collegamento con Volt. La sua adesione alla lista ne conferma l’attrattività, la solidità del percorso e il fatto che la coerenza e la concretezza abbiano un valore. Con Volt portiamo una ventata di freschezza sui temi: giovani, sostenibilità, Europa e innovazione, dimostrando che il centrosinistra risulta attrattivo anche per le nuove generazioni”. dichiara Mario Giaccone garante della lista per Lo Russo Sindaco.

“Desidero a mia volta esprimere il mio ringraziamento a Volt per avere deciso di impegnarsi con noi in questo percorso civico al fianco del sindaco Lo Russo e di tutta la coalizione di centro sinistra. DemoS e Volt hanno molti valori e proposte comuni. Giovani, innovazione, transizione ecologica, Europa e solidarietà sono le parole chiave intorno alle quali ascoltare la città e la sua area metropolitana e costruirne il rilancio per i prossimi dieci anni”, è quanto afferma Elena Apollonio , responsabile per il Piemonte di DemoS.

“Ringraziamo molto Elena e tutto il gruppo DemoS per questa collaborazione che non vuole guardare solo all’appuntamento elettorale di Ottobre, ma a progettare insieme la visione della Torino del futuro: più aperta, inclusiva, sostenibile e capace di offrire opportunità per tutti” dichiara Fabio Daniele, membro del Consiglio Direttivo di Volt Italia. “Il nostro Stefano Calderan si affiancherà ad Elena nell’importante compito di immaginare una città nuova e innovativa, portando a compimento il lavoro cominciato due anni fa di ascolto attivo e partecipazione in pieno spirito della coalizione di cui facciamo parte. La missione di Volt è sempre stata quella di riportare l’Europa al centro della politica nazionale, locale e nella vita dei cittadini, ed è per questo che siamo entusiasti di poter partecipare alle comunali di Torino come stiamo già facendo a Milano, Bologna, Roma, Trieste e in tante altre città italiane. La forza e le competenze di Volt Torino sono quelle di tutta Volt Europa: siamo contenti che Stefano Lo Russo sia stato capace di comprendere l’importanza del progetto e del nostro impegno sul territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.