Mercoledì 12 gennaio nella IV commissione consigliare è stato presentato il progetto di PUMS che definisce gli interventi per la mobilità urbana sostenibile per i prossimi anni. Purtroppo la stampa locale non ha dato molto spazio alla notizia.

Si tratta di un documento di programmazione molti importante per il futuro di Novara. I rappresentanti della minoranza e delle associazioni ambientaliste presenti hanno sottolineato la necessità di un ampio coinvolgimento della cittadinanza su questo tema e l’assessore competente ha accolto la proposta del consigliere Fonzo di prorogare fino al 31 gennaio i termini per la presentazione delle proposte e osservazioni.

Democrazia Solidale, particolarmente sensibile alle tematiche ambientali, attraverso il consigliere Baroni, capogruppo della lista Insieme per Novara, presenterà una serie di osservazioni e di proposte e lancia un appello ai cittadini novaresi affinchè, attraverso la piattaforma prevista, diano il loro contributo.

Questo il link

https://www.comune.novara.it/it/aree-tematiche/trasporti-e-viabilita/mobilita/pianificazione-mobilita/pums-novara

dove si trovano i documenti del PUMS e il modulo da inviare per le osservazioni:

(Chi avesse necessità di supporto per la compilazione del modulo può telefonare al 3396668488 consigliere Baroni).

I temi ambientali, della mobilità sostenibile, sono un ambito troppo importante per lasciarlo solo alla decisione dei politici, dei tecnici e anche delle associazioni. Per DemoS la politica deve rinascere dal basso a partire da coloro che vivono la città.

Piergiacomo Baroni

Elena Apollonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.