Piergiacomo Baroni capogruppo di “Insieme per Novara”, ha proposto una mozione di sostegno agli sforzi diplomatici per evitare la guerra in Ucraina, che ha raccolto il consenso e la firma anche delle altre forze di opposizione, cioè il Partito Democratico e Il Movimento 5 Stelle.



Di nuovo il fantasma della guerra torna ad affacciarsi in Europa. Non si può accettare che nel nostro continente, già devastato nel corso del Novecento da due guerre mondiali, si possa ancora ricorrere allo strumento militare per risolvere problemi e contese.

“La guerra è sempre una pazzia”, ha detto papa Francesco. Occorre impegnarsi subito per respingere la follia e il rischio dell’aggressione armata ma scegliere con decisione la via del dialogo e della pace.

Per questo anche nella nostra città la società civile si è raccolta su invito della Comunità di Sant’Egidio in diverse iniziative che hanno visto anche l’importante partecipazione dei giovani sensibili a questo tema.

Il consiglio comunale esprime sostegno alle iniziative volte ad esprimere la volontà di pace e di dialogo che emerge dalla società civile e sostiene e incoraggia le iniziative diplomatiche e di dialogo volte ad una soluzione pacifica del conflitto tra Russia e Ucraina affinché si continui a parlare e a negoziare e non si ricorra alle armi.

Si alla pace, no alla guerra.


Piergiacomo Baroni Capogruppo Insieme per Novara-Fonzo Sindaco
Nicola Fonzo Capogruppo Partito Democratico
Mario Iacopino Capogruppo M5S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.