corriere di novara
Sul Corriere di Novara del 26 maggio Carlo Panizza presenta la lista di DemoS per le elezioni amministrative di Borgomanero



DemoS (Democrazia Solidale) sarà presente con una propria lista alle elezioni comunali del 12 giugno. Assieme a Partito Democratico e alla lista civica “Cittadini per Borgomanero” sosterrà la candidatura a Sindaco di Nicoletta Bellone. La presentazione della lista (nella foto di Panizza) si è tenuta venerdì nella sala “Carlo Giustina” della Soms.

«E’ una lista — ha spiegato il vice segretario regionale e consigliere comunale a Novara Piergiacomo Baroni — che nasce dal basso, costituita da persone che rappresentano la società civile».

«Tre anni fa — ha ricordato il capolista Gianfranco Giromini , insegnante e dal 1980 tra i più attivi esponenti della Comunità di Sant’Egidio — avevamo avviato un progetto che è cresciuto nel tempo. Ci siamo ritrovati per fare un lavoro di rammendo della società e costruire la politica cercando di abbinare alla politicala cultura. Attraverso il dialogo e il confronto possiamo raggiungere i nostri obiettivi».

Quattro sono le proposte del programma elettorale di DemoS:
  • aiutare le famiglie che assistono anziani e disabili a casa potenziando i servizi socio-assistenziali e sanitari a domicilio;
  • favorire la partecipazione e il protagonismo giovanile realizzando uno “Spazio giovani”;
  • piste ciclabili e un servizio navetta per favorire una mobilità sostenibile e accessibile;
  • una “casa della solidarietà” dove le associazioni di volontariato possano trovare spazi di incontro e per svolgere le proprie attività.
Nel corso della serata hanno preso la parola anche alcuni candidati consiglieri comunali.
«Quando sono arrivato a Borgomanero — ha detto Francesco Tobia, ex direttore di banca — ho notato un forte distacco tra la politica alta e la base. Si deve lavorare per colmare questo divario. E che dire della città? E’ una città senz’anima, decaduta rispetto al passato dove cresce il disinteresse della gente e dove i giovani non hanno un luogo di aggregazione».

«Sono in Italia dal 2007 — ha detto Ezzaim Sanae, 29 anni di origini marocchine — e sono grata a questo Paese che mi ha accolta. A Borgomanero ho studiato,ho fatto la cameriera, la mediatrice linguistica e ora sono operaia in un’azienda di Arona. Con la Comunità di Sant’Egidio ho fatto la volontaria nelle case di riposo per aiutare gli anziani. Sono musulmana, non festeggio il Natale ma non vedo l’ora che arrivi Natale per essere ancora più vicina agli anziani soli. Mi candidato per avere una città più umana e più giusta per tutti».

Questa la lista:
  • Gianfranco Giromini,
  • Giorgio Barbaglia,
  • Fouzia Bouelfaiz,
  • Laura Giuseppina Carrubba,
  • Sanae Ezzaim,
  • Patrizia Fornara,
  • Graziella Gioria,
  • Marina Mainelli,
  • Francesco Medina,
  • Francesco Mario Tobia,
  • Souad Ziani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.