In data 5 febbraio, Piergiacomo Baroni ha presentato al Consiglio Comunale alcune interrogazioni su aree dismesse e su alcuni apsetti del decoro urbano a Novara:

1) Da decenni l’area delle Ex Fornaci Bottacchi – sita in Via P. Fornara angolo V. D. Garrone – parte importante della storia industriale della nostra città e che mi risulta essere di proprietà comunale, presenta uno stato di abbandono e incuria, con abbondanza di rovi ed arbusti prospicenti i marciapiedi e le vie confinanti, e ha una recinzione indecorosa e pericolante. Si chiede se il Sindaco e la Giunta intendano intervenire su questa area, anche attraverso i fondi del PNRR

2) In varie zone della città molti marciapiedi dove da tempo l’Amministrazione Comunale non ha effettuato interventi di manutenzione, spesso sconnessi e pericolosi, come ad esempio in via P.Custodi, Via L.Orelli, via G.B.Magistrini, via Melchioni, via Bollati angolo Via Adamello, via Lualdi, via Bormio. Si chiede al Sindaco e alla Giunta se esista un archivio e una pianificazione degli interventi di manutenzione sulle strade comunali e quali siano i prossimi interventi previsti sui marciapiedi

3) se siano previsti interventi si riutilizzo della struttura in metallo in forma di edicola abbandonata da anni presente nel centrale Corso Garibaldi al civico 21

4) se si prevede di recuperare o di rimuovere la bacheca metallica con la scritta “Comune di Novara – Albo Pretorio” da tempo inutilizzata e in pessime condizioni in Piazza delle Erbe 5.

Le interrogazioni saranno discusse nelle prossime sedute del consiglio comunale

Il testo delle interrogazioni può essere letto qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.